martedì 29 giugno 2010

Situazione: diretta TV restaurata disponibile entro fine luglio? (UPD 20100630)

Ho ricevuto oggi (29/6/2010) da una portavoce della NASA una mail di aggiornamento sulla situazione del restauro della diretta televisiva della missione Apollo 11. Il restauro è stato completato, ma la NASA sta ancora lavorando a un piano di distribuzione. Il tutto dovrebbe essere completato entro fine luglio. Non si sa se i video saranno distribuiti online e se saranno a pagamento o meno.

AGGIORNAMENTO: Avevo scritto inizialmente che non si sapeva ancora nulla, invece, del riversamento corretto (senza problemi di messa a fuoco) della ripresa su pellicola 16mm della missione. Il 30/6/2010 ho contattato FootageVault.com, che mi ha confermato che il nuovo riversamento in HD è pronto e disponibile. Qui accanto vedete un confronto qualitativo veloce fra la versione precedente e quella attuale: a sinistra la versione HD sfocata, a destra quella nuova: la differenza è notevole. L'immagine nuova, oltretutto, è tratta dalla versione gratuita a bassa risoluzione del riversamento e quindi la versione HD sarà ancora più dettagliata.

Dal webmaster della Arizona State University ho ricevuto invece alcuni giorni fa l'informazione che le fotografie scattate dagli astronauti verranno sottoposte a una scansione a risoluzione ancora superiore rispetto a quella attualmente disponibile: entro fine 2012 dovrebbero essere disponibili a 6400 x 6400 pixel (quelle a colori) e 12.800 x 12.800 pixel (quelle in bianco e nero); i dettagli sono qui. Questo permetterà di esplorare le immagini in dettaglio ancora maggiore.

Tuttavia, visti i continui ritardi, a questo punto inizio il montaggio di Moonscape usando la versione non restaurata della diretta, la ripresa 16mm definitiva e le foto alla risoluzione attualmente disponibile. Sarà una sorta di versione 1.0, che verrà aggiornata man mano che diventeranno disponibili i materiali restaurati e aggiornati.

Mi sono dovuto inoltre arrendere al fatto che un montaggio in HD non è praticabile in tempi brevi sul laptop che uso anche per lavoro, per cui ho ordinato una macchina che verrà dedicata esclusivamente a questo compito: la Moonscape Machine, un iMac 27" con 8 GB di RAM e Final Cut Pro. A questa assocerò un secondo monitor e/o il mio proiettore HD e un po' di dischi rigidi esterni.

Non appena ricevo i permessi per le musiche, metterò online il primo trailer ufficiale di Moonscape.