sabato 23 luglio 2016

Moonscape scelto per un festival online del cinema

Moonscape è stato scelto per un festival del cinema che si svolge online dal 18 luglio e si concluderà domani (24 luglio) ed è organizzato senza scopo di lucro per TransformingTheChurch.org da Bill Anderton, ex collega di Max Faget, celeberrimo progettista delle capsule Mercury, Gemini e Apollo oltre che del primo aereo-razzo spaziale, l’X-15.

Il festival ha organizzato visioni collettive in corrispondenza del quarantesettesimo anniversario della missione Apollo 11 che portò sulla Luna Neil Armstrong e Buzz Aldrin.

Fra l’altro, se vi state chiedendo come sta progredendo il lavoro a Moonscape, ho tribolato non poco con le false accuse di violazione di copyright su Youtube, come raccontato nei post precedenti, e sto lentissimamente preparando un rimontaggio totale del documentario per includere nuove versioni del materiale e dei contenuti supplementari.

Per esempio, sto trattando con NVIDIA per avere il permesso di usare la loro ottima ricostruzione 3D del sito di allunaggio di Apollo 11 in modo da poter aggiungere “viste da drone” a Moonscape.

I soldi non sono un problema: le donazioni che ho ricevuto fin qui coprono i costi del nuovo materiale e dell’hardware. Quello che mi serve è un aiuto lavorativo (specialmente la grafica 3D per le panoramiche).

Il lavoro procede lentamente anche perché devo per migrare dal vecchio Final Cut Pro, non più supportato, a un software multipiattaforma (Adobe Premiere). Purtroppo il tempo che posso dedicare al progetto in questo periodo è molto limitato. Ma non mollo: per il cinquantenario della missione vorrei regalarvi qualcosa di speciale.

3 commenti:

  1. Final cut X non è considerato un'opzione? Costa poco ed è un gran software, a parer mio....

    RispondiElimina
  2. Massimiliano,

    ho provato FC X ed è un cambiamento di filosofia e terminologia radicale. Oltretutto mi obbligherebbe a restare su Mac, con costi hardware esagerati. Tanto la migrazione da FC Pro a FC X sarebbe comunque manuale, perché X non importa i file di Pro. E allora tanto vale investire tempo e denaro in qualcosa di più durevole e flessibile.

    RispondiElimina
  3. Che mi risulti adesso FCX importa progetti da Pro. Ma ne sono a conoscenza per interposta persona. Potrei sbagliare. La notizia è un'altra; abbandoni la piattaforma Mac???

    RispondiElimina

I commenti sono moderati per eliminare spam e maleducati.